Accesso ai servizi

Martedì, 26 Luglio 2022

PROGETTO: Centro antiviolenza INRETE Chieri


Il progetto vede coinvolti il Comune di Buttigliera con i Comuni del territorio, il CSSAC, l'ASL TO5, l'Arma dei Carabinieri e la cooperativa sociale Mirafiori, che gestisce il progetto.

Si tratta di un servizio per le persone, in particolare per le donne, che attraversano e affrontano situazioni di violenza.

Orari di apertura

  • martedì 9 - 14
  • mercoledì 9 - 18 (al pomeriggio consulenza legale)
  • venerdì 9 - 15
Attivo 24 ore su 24 anche il numero verde 800.984548 , tutti i giorni, festivi compresi, collegato con il 1522 il numero che accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking


Il Centro

Il Centro InRete è ospitato nei locali fronte Biblioteca Civica - via Vittorio Emanuele II 1 - angolo con la caffetteria, grazie al finanziamento del Dipartimento Pari Opportunità e della Regione Piemonte, e alla stretta collaborazione fra Comuni e associazioni del territorio. 

Con la propria attività e presenza InRete integra le attività di accoglienza, ascolto e consulenza degli sportelli di ScambiaIdee presenti a Pino Torinese e Chieri - Cittadella del Volontariato- e della Casa delle donne di Poirino.  La "rete" si è sviluppata grazie alla collaborazione tra Cooperativa Mirafiori e Consorzio Socio-Assistenziale. 

Il Centro è gestito dalla Cooperativa Mirafiori e il servizio garantito grazie alla disponibilità di associazioni del Comune di Chieri, in primis la Banca del Tempo, il Techlab e Area Bene Comune, che hanno fatto spazio nei locali.


Documenti allegati: