Accesso ai servizi

Venerdì, 11 Dicembre 2020

BUONI SPESA COVID PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ



BUONI SPESA COVID PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ


CITTADINI:

Possono fare richiesta solo le persone residenti nel Comune che si trovano in stato di assoluto bisogno economico e assoluta necessità di generi alimentari e beni di prima necessità, per effetto dell’emergenza COVID-19.
I buoni spesa per i generi alimentari e prodotti di prima necessità saranno erogati tenendo conto della data di arrivo della domanda, in esito all’analisi del fabbisogno che sarà realizzata dagli uffici comunali, in raccordo e collaborazione con l’ente gestore dei servizi socio-assistenziali, e fino ad esaurimento delle risorse finanziarie a disposizione del Comune.

La domanda di accesso alle provvidenze dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello (allegato 1) e potrà essere consegnata nei seguenti modi:

  • via email asegreteria@comune.buttigliera.at.it
  • consegnata presso il Comune, previo appuntamento telefonico al fine di evitare assembramenti di persone, telefonando al numero 011 – 992.18.12

Per la consegna dei buoni spesa il Comune prenderà contatto con i singoli beneficiari.

I “buoni spesa” saranno utilizzabili dal beneficiario presso uno o più esercizi commerciali tra quelli di cui all’elenco aperto pubblicato sul sito istituzionale del Comune.

In ogni caso, prima di consegnare il “buono spesa” il beneficiario vi apporrà la data di utilizzo e la firma.


ESERCIZI COMMERCIALI ADERENTI:

Gli esercizi commerciali disponibili alla fornitura di prodotti alimentari e generi di prima necessità a favore dei soggetti colpiti dalla situazione economica determinatasi a seguito dell'emergenza Covid-19 possono presentare la loro manifestazione di volontà compilando il modulo allegato. 
La domanda dovrà pervenire all'Ufficio Protocollo del Comune all'indirizzo mail: segreteria@comune.buttigliera.at.it e potrà pervenire in ogni tempo. Il Comune provvederà, previa valutazione della sussistenza dei requisiti, all'inserimento dell'esercizio commerciale nell'elenco pubblicato sul sito, che sarà costantemente aggiornato sino al termine della misura.
L’esercizio commerciale, con cadenza concordata con il Comune, emetterà fattura elettronica e riconsegnerà al Comune i buoni utilizzati dai beneficiari.

L'Ufficio Ragioneria provvederà alla liquidazione delle fatture elettroniche entro i termini di legge e comunque non oltre 30 gg. dalla protocollazione della fattura, previa verifica della regolarità contributiva e assicurativa dell'esercizio commerciale.


Documenti allegati:

Pubblicato da Ufficio Segreteria